RADIO ONE BANNER SOPRA

POLITICA

Mercoledì 28 Ottobre 2020 19:03

CETRARO(CS).L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE CHIEDE LA STABILIZZAZIONE DEI LAVORATORI EX PERCETTORI DI MOBILITA' IN DEROGA.

L'Amministrazione comunale di Cetraro, guidata dal sindaco Ermanno Cennamo, con una delibera di giunta proposta dall’assessore con delega Carmine Quercia,  ha chiesto ufficialmente al Governo Centrale e alla Regione Calabria la stabilizzazione dei lavoratori ex percettori di mobilità in deroga.     Gli ex percettori di mobilità in deroga della Regione Calabria – sottolinea l’assessore Quercia - svolgono attività presso enti locali, uffici giudiziari e sedi territoriali dei ministeri, con una indennità mensile di soli 500,00 euro e lottano instancabilmente da anni per vedere riconosciuti i propri diritti.   Parliamo di lavoratrici e lavoratori che in questi anni hanno acquisito le conoscenze e l’esperienza necessarie per garantire attività e servizi essenziali negli enti in cui svolgono i propri tirocini.     Per quel che ci riguarda – conclude la giunta  – intraprenderemo in tutte le sedi competenti una battaglia senza tregua affinché sia riconosciuta a questi lavoratori, troppo spesso dimenticati e abbandonati a sé stessi, la giusta e doverosa dignità, considerato che continuano a sopperire alla sempre affannosa e cronica carenza di personale di Enti e Ministeri e che rischiano, dopo anni di tirocinio, di essere espulsi, dall'oggi al domani, dal mondo del lavoro.
            
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie