POLITICA

Mercoledì 06 Gennaio 2021 14:41

SCALEA(CS).SANITA',LE CONSIDERAZIONI DEL P.D. CIRCOLO DI SCALEA.

Le scelte operate in materia di Sanità negli anni scorsi hanno, di fatto, penalizzato la Sanità Pubblica e in particolare in nostro territorio. Sono stati fortemente rimaneggiati l ‘Ospedale di Praia a Mare e la Struttura sanitaria di Scalea che, se organizzata bene, avrebbe potuto essere collegata a strutture nazionali per la cura di malattie particolari, cosi come è avvenuto in altre Regioni. La conseguenza è stata quella che la popolazione si è vista costretta a recarsi fuori dal territorio o addirittura fuori dalla Regione. Queste scelte politiche non hanno, di fatto, tenuto conto del lodevole lavoro svolto dai nostri operatori sanitari costretti a garantire i servizi pur nella accentuata ristrettezza di risorse. Emblematico è il caso della Struttura di Scalea, sede del Poliambulatorio che offre importanti servizi specialistici: oculistica, otorinolaringoiatria, neurologia, fisiatria, urologia, neuropsichiatria infantile e salute mentale; nonché sede dell’Ufficio di Igiene, del Consultorio, del Servizio 118 e di Guardia Medica. In questa Struttura sono state, tra l’altro, realizzate piscine riabilitative per bambini autistici o con disturbi motori e della cognitività. Per questo Poliambulatorio, purtroppo, in conseguenza della precarietà degli edifici, si pone il problema della sua permanenza nella struttura di località Petrosa . Il circolo del Partito Democratico, vista l’importanza dei servizi erogati, chiede con forza alle autorità interessate, Regione Calabria e Comune, che si proceda al finanziamento delle spese di ristrutturazione dell’attuale sede del Poliambulatorio o, in alternativa, della sede dismessa del Tribunale o della struttura del vecchio mercato coperto di via Fiume Lao, luoghi tutti ubicati nella Città di Scalea che, essendo il centro nevralgico e principale dell’Alto Tirreno cosentino, offre alla popolazione residente facili e veloci collegamenti ferroviari e stradali utili, anche , per una fruizione reiterata dei servizi sanitari con evidente sollievo per gli utenti ai quali potrà essere garantita la fruizione dell’inalienabile diritto alla salute.
            
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie