POLITICA

Venerdì 05 Marzo 2021 16:11

PRAIA A MARE(CS).ANTONINO DE LORENZO:NUOVA LINEA RFI ALTA VELOCITA' OCCASIONE PER IL TURISMO.

“Il nuovo tracciato ferroviario per l'Alta Velocità tra Salerno e Praia a Mare è una grande opportunità per lo sviluppo turistico della Riviera dei Cedri, sulla quale sventolano già tre Bandiere Blu Fee, e per tutta la Calabria”.

A dichiararlo è Antonino De Lorenzo, consigliere del Comune di Praia a Mare e vicepresidente Fratelli d'Italia della provincia di Cosenza.

“Chiedo pertanto all'assessore al Turismo della Regione Calabria, Fausto Orsomarso – ha aggiunto –, di dedicare parte del suo impegno affinché vada in porto la realizzazione del progetto illustrato da Rete Ferroviaria Italiana”.

Nel rilasciare questa dichiarazione, De Lorenzo ha fatto proprio il valido approfondimento sulla questione fornito dall’associazione Ferrovie in Calabria.

La nuova linea ferroviaria ad Alta Velocità, passante anche per Lagonegro, nella vicina Basilicata, è prevista in uno dei due lotti funzionali che Rfi ha intenzione di realizzare nei prossimi anni.

È prevista, in sostanza, la prosecuzione dell'Alta Velocità da Battipaglia, in provincia di Salerno, fino alla stazione di Praja-Ajeta-Tortora, vera “porta” calabrese della strada ferrata.

Il nuovo tracciato percorrerebbe il Vallo di Diano, territorio campano a forte valenza turistica, fino a Sicignano degli Alburni per poi dirigersi verso Lagonegro e, da qui, attraverso un tunnel, arrivare sulla costa tirrenica cosentina, a Praia a Mare.

Ed è qui, che sorgerebbe di fatto una nuova stazione di interscambio tra la linea AV e l’attuale Ferrovia Tirrenica Meridionale.

“Ho appreso nei giorni scorsi – commenta Antonino De Lorenzo – che questa progettazione ha provocato reazioni negative in alcuni esponenti politici del territorio del Cilento, che lamentano l'esclusione del loro territorio dall'Alta Velocità e si oppongono alla progettazione.

Non è compito mio entrare nel merito, ma mi sento di chiedere impegno a garanzia della realizzazione della linea AV Salerno-Reggio Calabria, in particolare del lotto funzionale 1 – Tratta Battipaglia-Praja, così come prospettata da Rfi, per la valenza strategica per il nostro territorio.

Stiamo parlando di opere che, complessivamente, permetteranno una riduzione di circa un'ora dei tempi di percorrenza verso Sud, di cui 30 minuti solo grazie alla tratta che interesserà Praia a Mare.

Non è semplicemente una questione legata al turismo, ma una precisa  volontà del Governo di commissionare a Rfi opere per portare l'Alta Velocità in tutta la Calabria, 12 mesi all'anno.

Inizia ad essere concreto un serio miglioramento logistico per tutto l’Alto Tirreno Cosentino, con benefici evidenti per la sfera personale ed economica di tutti. Sono sicuro che l’onorevole Orsomarso si attiverà immediatamente per promuovere lo sviluppo di una mobilità moderna che rappresenta, da sempre, la base su cui fondare lo sviluppo di un territorio”.

            
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie