POLITICA

Martedì 27 Aprile 2021 18:11

CONSORZI BONIFICA, GIUNTA AUTORIZZA CONTINUAZIONE SERVIZI ESSENZIALI.

Assicurare nuove prospettive al mondo consortile.

Questo l’obiettivo sotteso alla delibera, approvata oggi dalla Giunta regionale presieduta da Antonino Spirlì, su proposta dell’Assessore regionale all’Agricoltura, Gianluca Gallo. Un provvedimento che, per molti versi, segna un cambio di passo per i Consorzi calabresi, con l’avvio dell’esame dello schema di regolamento per la gestione della contabilità finanziaria degli enti consortili, elaborato dall’Associazione nazionale consorzi di gestione e tutela del territorio e acque irrigue (Anbi), guidata in Calabria da Rocco Leonetti. «L’azione di vigilanza svolta dalla Regione – sottolinea l’Assessore Gallo – ha portato alla luce la vigenza di regolamenti interni ai Consorzi tra loro diversi, così da determinare mancanza di uniformità, gravi difficoltà nell’esercizio dei controlli di legittimità e, soprattutto, criticità finanziarie che si ripercuotono sul corretto ed efficace svolgimento delle attività consortili, fondamentali per l’agricoltura calabresi». Aggiunge Gallo: «Negli ultimi mesi, anche per queste ragioni, molti Consorzi si sono visti cassare i bilanci di previsione dalla Struttura regionale di controllo. Abbiamo pertanto deciso di imprimere una svolta che è necessaria, concertandola con l’Anbi, che ringrazio per la preziosa collaborazione». Sottolinea ancora l’Assessore: «In forza del provvedimento di giunta, i Dipartimenti competenti avvieranno ora l’esame dello schema di regolamento alla cui predisposizione nelle ultime settimane abbiamo lavorato proprio insieme all’Anbi, a dimostrazione della volontà di intessere rapporti nuovi e proficui con i Consorzi. Successivamente, in coda ad un nuovo passaggio in Giunta per l’approvazione del regolamento, lo stesso sarà trasmesso ai singoli Consorzi per la sua adozione». In quest’ottica è da collocare, inoltre, la scelta – racchiusa nella stessa delibera di Giunta – di richiedere all’Anbi di procedere alla redazione di uno schema di bilancio unico armonizzato con il regolamento proposto. Infine, la Giunta regionale ha autorizzato i Consorzi a far ricorso all’esercizio provvisorio, nelle more dell’acquisizione dell’esecutività dei bilanci, per continuare a garantire i servizi essenziali, come quello irriguo.

            
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie