POLITICA

Mercoledì 16 Giugno 2021 15:08

DEMA CALABRIA:"TIROCINANTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE,CONTINUA IL MASSACRO SOCIALE .

Catanzaro, 16 giugno 2021 – E’ con grandissimo sconcerto che abbiamo appreso della bocciatura da parte del Governo Nazionale degli emendamenti volti alla stabilizzazione dei 7000 tirocinanti calabresi, che di tirocinanti hanno solo il nome ma che in realtà sono sottoposti ad una macelleria sociale fatta di sfruttamento lavorativo, come tappabuchi nelle falle delle amministrazioni pubbliche calabresi, senza diritti, reddito, garanzie. Un bacino di precariato che vede migliaia di donne e uomini calabresi sballottati dalla politica anno dopo anno con promesse mai mantenute e nate solo e soltanto a fini elettorali.

Oggi è un giorno di sconfitta per la Calabria tutta, che vede 7mila famiglie costrette a vivere nel precariato senza nessuna prospettiva futura e senza certezze.

 

demA Calabria, come ha sempre fatto, è e sarà al fianco di questi tirocinanti e continuerà a lottare in ogni sede e in ogni piazza affinché si smetta di calpestare la dignità di queste lavoratrici e di questi lavoratori una volta per tutte riconoscendogli finalmente tutti i diritti per tanti anni negati.

demA Calabria

            
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie