POLITICA

Giovedì 18 Settembre 2014 21:05

Scalea: primarie del Centrosinistra per il 5 ottobre Il comitato per Oliverio Presidente ha incontrato iscritti e simpatizzanti

Quello di ieri sera, mercoledì 17 ottobre, in via Tommaso Campanella a Scalea, doveva essere un incontro organizzativo volto alla preparazione logistica delle primarie che si terranno il prossimo 5 ottobre in tutta la Calabria e si è trasformato, invece, in un vero e proprio meeting a grande partecipazione cittadina a favore del candidato Mario Oliverio come prossimo governatore regionale. Compiaciuti e sorpresi per la vicinanza dei numerosi cittadini accorsi alla  manifestazione di apertura della sede di Scalea, i rappresentanti del comitato per Oliverio Presidente, sodalizio formato da Eugenio Orrico, Francesco Carrozzino, Roberta Sette, Tonino Iuliano, Emiliano Pozzi, Giuseppe Raimondi e Tiziana Galiano, dopo un breve briefing sulla programmazione elettorale in calendario, hanno aperto il dibattito concentrato tutto sulla necessità di sottolineare al pubblico, la storia, lo spessore culturale, umano e politico dell’uomo e del candidato presidente, Mario Oliverio, come risposta concreta per il futuro della Calabria. Durante il confronto con i cittadini sono emersi particolarmente gli interventi dei coordinatori Eugenio Orrico e Francesco Carrozzino, ma anche del presidente del Movimento terza Via Scalea, nonché ex amministratore del comune di Orsomarso, Antonio Pappaterra, molto vicino alla sezione del Pd di Scalea. “ La scelta ponderata e sicura di sostenere Oliverio,- ha confermato l’editor di Radio One, Eugenio Orrico,- è dettata dalla concretezza politica amministrativo dimostrata negli anni dallo stesso presidente. Così come ribadito precedentemente,- ha continuato Orrico,- credo fortemente che in questo momento difficile per la Calabria e per la stessa cittadina di Scalea, la risposta giusta per noi e per il nostro territorio sia quella di sostenere la professionalità dimostrata e realizzata dal presidente Oliverio, come guida e faro per amministrare la difficile situazione della regione. Oggi sostenere il nostro presidente, ha continuato Orrico, all’unisono con il coordinatore Carrozzino e Pappaterra,- significa dare speranza alla nostra gente e percorrere un cammino fatto di concretezze, di legalità, di sviluppo durevole e sostenibile per i nostri giovani ormai sempre di più alla mercé della disoccupazione e dell’emigrazione.” All’incontro sono intervenuti e hanno partecipato anche l’assessore provinciale Arturo Riccetti, l’ex sindaco di Scalea, Francesco Pezzotti e l’ex consigliere comunale di Scalea, Angela Riccetti, insieme a diversi esponenti politici locali e dell’alto tirreno cosentino.

            
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie