RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

NOTIZIE CALABRIA

Giovedì 16 Giugno 2016 15:35

GUARDIA DI FINANZA CALABRIA: LAMEZIA TERME (CZ). ARRESTATO MEDICO ASSENTEISTA.

PROSEGUE INCESSANTE L’ATTIVITÀ DI CONTROLLO ECONOMICO DEL TERRITORIO A CURA DELLE FIAMME GIALLE LAMETINE. NEL CONTESTO, I FINANZIERI DEL GRUPPO DELLA GUARDIA DI FINANZA DI LAMEZIA TERME HANNO TRATTO IN ARRESTO UN MEDICO, DIPENDENTE DELL’A.S.P. DI CATANZARO - DISTRETTO DEL LAMETINO, PER TRUFFA AGGRAVATA E FALSO A DANNO DEL PUBBLICO ENTE D’APPARTENENZA. IL MEDICO È STATO INFATTI SORPRESO IN FLAGRANZA DI REATO, POICHÈ, DOPO AVER “TIMBRATO IL CARTELLINO” PER ATTESTARE DI AVER INTRAPRESO IL SERVIZIO, SI ALLONTANAVA SENZA NESSUNA GIUSTIFICAZIONE DALLA STRUTTURA SANITARIA E SI PORTAVA PRESSO LA SUA ABITAZIONE DOVE, A DISTANZA DI DUE ORE, LE FIAMME GIALLE BUSSAVANO…LEGGI TUTTO
Martedì 31 Maggio 2016 15:46

GUARDIA DI FINANZA COSENZA: OPERAZIONE “EASY ALLOWANCE 2” COLOSSALE TRUFFA AL SISTEMA PREVIDENZIALE ED ASSISTENZIALE NAZIONALE. SEQUESTRATI BENI A CARICO DI 242 INDAGATI, PER UN VALORE COMPLESSIVO DI OLTRE 2 MILIONI DI EURO.

La Guardia di Finanza di Sibari ha eseguito oltre n. 242 decreti di sequestro preventivo aifini della confisca obbligatoria anche per equivalente”, emessi dal Tribunale diCastrovillari (CS), su richiesta della locale Procura della Repubblica, diretta dal ProcuratoreDott. Eugenio Facciolla, nei confronti di altrettanti soggetti indagati e indebiti beneficiari diindennità di accompagnamento e indennità previdenziali ed assistenziali.La misura cautelare, rapportato all’indebito beneficio economico ottenuto, il cui valoreammonta ad oltre 2,1 milioni di euro, ha riguardato beni mobili, immobili, disponibilitàfinanziarie e quote societarie nella disponibilità degli indagati. Trattasi, in particolare di: 120terreni, nr. 83 unità abitative, nr. 2 locali commerciali, nr. 101…LEGGI TUTTO
Mercoledì 25 Maggio 2016 08:45

GUARDIA DI FINANZA CALABRIA: SULLA S.S.106 ARRESTATI NR. 3 PERSONE PER RICETTAZIONE E FALSIFICAZIONE DI BANCONOTE

La Guardia di Finanza della Tenenza di Montegiordano( CS ) , nel corso deicontrolli su strada, nei giorni scorsi, ha tratto in arresto nr. 3 persone (dueitaliani ed una donna di nazionalità romena) responsabili, in concorso tra loro,dei reati di ricettazione, art. 648 c.p. e falsificazione di monete, spendita eintroduzione nello Stato di monete falsificate, art. 453 c.p.I tre soggetti, già noti alle Forze dell’Ordine, che viaggiavano a bordo di unaautovettura di provenienza furtiva, sono stati intercettati sulla S.S. 106, neipressi del Comune di Roseto Capo Spulico (CS), mentre rientravano nelCoriglianese dopo aver speso banconote in euro false, in esercizi…LEGGI TUTTO
Martedì 24 Maggio 2016 10:01

GUARDIA DI FINANZA CALABRIA: RINVENUTI DUE AUTOMEZZI DI PROVENIENZA FURTIVA E DENUNCIATO UN SOGGETTO DI NAZIONALITA’ ROMENA

La Guardia di Finanza della Tenenza di Montegiordano ( CS), nel corso deicontrolli su strada, finalizzati alla repressione della criminalità diffusa, nei giorniscorsi, ha sottoposto a sequestro un furgone a bordo del quale era statonascosto un trattore agricolo del valore di circa 35.000 euro, quest’ultimo rubatoad imprenditore agricolo di Corigliano Calabro (CS).I militari della Guardia di Finanza intimavano l’alt al predetto furgone il qualepiuttosto che fermarsi ha continuato la sua corsa adottando manovre repentinee pericolose per la circolazione stradale.Immediatamente i militari riuscivano a bloccare la corsa del furgone e adidentificare il conducente il quale è risultato essere cittadino romeno.Successivamente, è…LEGGI TUTTO
Giovedì 19 Maggio 2016 15:16

Sequestro di un milione di euro tra beni immobili, mobili e disponibilità finanziarie nei confronti del reggente della cosca Ruà – Lanzino e del suo parente, anch’egli associato.

A seguito di indagini patrimoniali - coordinate dal nuovo Procuratore Capo della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri, dal Procuratore Aggiunto presso la D.D.A., dott. Giovanni Bombardieri, e dal Sostituto Procuratore presso la D.D.A., dott. Pierpaolo Bruni – la Guardia di Finanza di Cosenza ha sottoposto a sequestro un patrimonio di circa un milione di euro nei confronti di Patitucci Francesco, esponente di spicco del clan Ruà / Lanzino (Patitucci Francesco) e di un suo parente, De Cicco Giuseppe, intraneo alla stessa cosca. In data odierna, infatti, i militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Cosenza hanno dato esecuzione ad una…LEGGI TUTTO
Venerdì 06 Maggio 2016 07:49

GUARDIA DI FINANZA CATANZARO: EVASORE FISCALE TOTALE OCCULTA RICAVI PER OLTRE 4.600.000 EURO.

NEI GIORNI SCORSI, A CONCLUSIONE DI UNA VERIFICA FISCALE ESEGUITA NEI CONFRONTI DI UN’IMPRESA OPERANTE NELL’AREA SOVERATESE, LE FIAMME GIALLE DI CATANZARO HANNO SCOPERTO UN’EVASIONE FISCALE PER OLTRE 4.600.000 EURO. L’ATTIVITÀ INVESTIGATIVA, ESEGUITA HA PERMESSO DI ACCERTARE CHE L’IMPRESA VERIFICATA, PER BEN QUATTRO ANNI, HA OMESSO LA PRESENTAZIONE DELLE PRESCRITTE DICHIARAZIONI FISCALI, RISULTANDO PERTANTO EVASORE TOTALE. LA RICOSTRUZIONE DELL’EFFETTIVO GIRO D’AFFARI RICONDUCIBILE ALL’IMPRESA È STATA EFFETTUATA GRAZIE AD UNA APPROFONDITA DISAMINA DELLA COPIOSA DOCUMENTAZIONE - CONTABILE ED EXTRACONTABILE - ACQUISITA NEL CORSO DELL’ATTIVITÀ ISPETTIVA, NONCHÉ ATTRAVERSO L’ANALISI DEI FLUSSI FINANZIARI CHE HANNO INTERESSATO I CONTI CORRENTI RICONDUCIBILI ALLA SOCIETÀ STESSA.…LEGGI TUTTO
Giovedì 28 Aprile 2016 12:04

GUARDIA DI FINANZA CALABRIA: SOTTRATTI AL CRIMINE ORGANIZZATO BENI PER OLTRE UN MILIONE DI EURO.

BENI PER UN VALORE DI OLTRE UN MILIONE DI EURO SONO STATI SEQUESTRATI DAL GICO DELLA GUARDIA DI FINANZA DI CATANZARO E DALLO SCICO DELLA GUARDIA DI FINANZA DI ROMA, IN ESECUZIONE DI UN PROVVEDIMENTO RICHIESTO DALLA DDA DI REGGIO CALABRIA E DISPOSTO DAL GIP REGGINO. DESTINATARIO DELLA MISURA PATRIMONIALE È UN TRAFFICANTE INTERNAZIONALE DELLA LOCRIDE CHE LO SCORSO GIUGNO ERA STATO TRATTO IN ARRESTO, UNITAMENTE AD ALTRE 33 PERSONE, NELL’AMBITO DELLA MAXI OPERAZIONE ANTIDROGA DENOMINATA SANTA FÈ. LA CITATA OPERAZIONE SANTA FÈ, CONDOTTA DALLA SEZIONE G.O.A. DEL GICO DI CATANZARO E DALLO SCICO DI ROMA IN SINERGIA CON LA…LEGGI TUTTO
Mercoledì 27 Aprile 2016 08:53

Magorno: ''Ha fatto bene l'Alleanza che sostiene la candidatura a Sindaco di Lucio Presta a lanciare l'allarme.Prevenire è meglio che curare''.

Si faccia chiarezza ora e subito.Il Consiglio comunale che sarà eletto il 5 Giugno non può essere sciolto per inquinamento mafioso.La Commissione Antimafia dovrà assumere ogni necessaria iniziativa a tutela della istituzione e della libera espressione elettorale.La specchiata moralità é richiesta prima di tutto ai candidati a Sindaco.Per quando ci riguarda siamo certi che con Lucio Presta non si corre questo rischio in quanto rappresenta la persona giusta, per trasparenza, onestà e capacità, a cui affidare il compito di recuperare l'immagine, la dignità e la credibilità di un città fin troppo mortificata . Ernesto MagornoLEGGI TUTTO
Pagina 10 di 106
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie