RADIO ONE BANNER SOPRA
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/la c news orari gr.jpg
images/manfreditalia.jpg
images/automonaco 1.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

NOTIZIE CALABRIA

Mercoledì 17 Febbraio 2016 15:41

GUARDIA DI FINANZA COSENZA: FINTA ASSOCIAZIONE GESTIVA CENTRO DI SCOMMESSE ILLEGALE. SEQUESTRATI I LOCALI E DENUNCIATO IL TITOLARE.

La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Cosenza ha scoperto un
locale aperto al pubblico “mascherato” da circolo ricreativo, in cui venivano
giocate centinaia di scommesse sportive per conto di allibratori maltesi.
Quella che appariva essere una associazione non riconosciuta e senza fini di
lucro, era in realtà il punto di ritrovo di scommettitori che all’interno dei locali
avevano a disposizioni computer, tabulati con le quote offerte da bookmakers
stranieri per le partite di calcio di tutto il mondo e tutto ciò che occorre per fare
le proprie giocate al di fuori del circuito legale
Le Fiamme Gialle cosentine hanno dapprima effettuato sopralluoghi per
acquisire più dati possibili sul gestore della sala scommesse e sui suoi clienti e,
successivamente, hanno pianificato il loro intervento nel momento di maggior
concentrazione di eventi sportivi oggetto di scommesse.
Il rappresentante legale dell’associazione è stato denunciato all’A.G. per
“Esercizio abusivo di attività di gioco e scommessa”, reato che prevede la
reclusione da sei mesi a tre anni, e per “Esercizio di giochi d’azzardo”, reato
che prevede l’arresto fino ad un anno ed un’ammenda in denaro.
A ciò si aggiungono le violazioni conseguenti all’assenza delle necessarie
autorizzazioni di pubblica sicurezza previste dall’art. 88 del Testo Unico delle
Leggi di Pubblica Sicurezza.
Il locale adibito esclusivamente a centro raccolta scommesse è stato posto
sotto sequestro insieme ai computer, alle stampanti ed alle matrici utilizzate per
le giocate.
Prosegue l’intervento delle Guardia di Finanza a contrasto del gioco illegale a
tutela dei giocatori, degli esercenti regolari e delle entrate dello Stato.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie