RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

ATTUALITA'

Giovedì 21 Dicembre 2017 15:03

DIAMANTE. FONDI PER I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA.

L’Associazione Albergatori ABC Diamante apprende con grande enfasi la notizia apparsa ieri sugli organi di stampa, ma che circolava già da qualche giorno nei corridoi del MIBACT, che il Ministero perseverando con la volontà di indicare il 2017 come l’anno dei borghi, aveva destinato un residuo di bilancio pari a 20 milioni di Euro, ad iniziative e progetti per la destagionalizzazione del turismo nei comuni inseriti nell’elenco dei Borghi più belli d’Italia dove è stato inserito anche Diamante, come Borgo Marinaro più bello d’Italia, insieme ad altri 22 Comuni della Calabria. “Siamo fortemente soddisfatti, dicono ad una voce Franco Magurno e Sergio Gimigliano, rispettivamente Presidente e Project Manager dell’Associazione Albergatori, per il risultato ottenuto grazie alla quantità enorme di energia e forze profuse in questo progetto”. “E’ la dimostrazione che avevamo visto giusto e lontano, e a distanza nemmeno di  molto tempo, dato che il progetto è partito solo a Maggio di quest’anno, e a distanza di soli 6 mesi  arrivano già i primi risultati”.  “L’aspetto, tra l’altro, ancora maggiormente interessante, esordisce Gianfranco Pascale, dell’Ufficio di Presidenza dell’Associazione, che nel contesto del progetto il MIBACT e il Ministero della Pubblica Istruzione, hanno sottoscritto un importante protocollo d’intesa volto ad indirizzare le gite scolastiche di tutte le scuole d’Italia verso i borghi e in particolare quelli del Sud, che va ad incrementare ancora di più un segmento già importante del lavoro delle strutture di Diamante”.  “Per questo importantissimo traguardo vogliamo ringraziare ancora una volta, la Sottosegretaria Dorina Bianchi e l’On. Ernesto Magorno, dicono ad una sola voce gli imprenditori del settore ricettivo di Diamante, che da sempre hanno supportato e condiviso la nostra visione e nel contempo iniziare a lavorare da subito, in sinergia con tutti i referenti istituzionali ed economici del paese, alla progettazione di quanto previsto nel bandi di prossima pubblicazione”.  

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie