RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

ATTUALITA'

Martedì 26 Marzo 2019 15:16

ALTOMONTE. SI TERRA' GIOVEDI 28 MARZO ALLE ORE 18.00 L'INCONTRO DONNE,POLITICA E LAVORO PRESSO IL SALONE RAZETTI NEL CENTRO STORICO DI ALTOMONTE .

Continuano gli appuntamenti con i forum di cultura organizzati dal gruppo “Altomonte Protagonista”, che mira a sensibilizzare e coinvolgere la comunità altomontese sulle tematiche di interesse attuale e di rilancio per lo sviluppo del territorio.

La piattaforma di idee, in collaborazione con il movimento “E’ tempo di ReAgire”, che si rifà all’ex assessore regionale al Lavoro Federica Roccisano, affronta il ruolo della donna e i suoi risvolti nel mondo della politica e del lavoro e lo fa attraverso la partecipazione di importanti figure e professioniste di vari settori, anche alla luce della proposta di legge regionale sulla parità di genere.

Giovedì 28 marzo alle ore 18 presso il salone Razetti nel centro storico di Altomonte, infatti, oltre a Federica Roccisano e i rappresentanti del gruppo altomontese, saranno presenti Filomena Greco, sindaco di Cariati, Tonia Stumpo, consigliere regionale di parità, Rosellina Arturi, editore ed imprenditrice e Maria Brunella Stancato, manager del Terzo Settore.

“Professionalità ed esperienze ai tempi del 4.0”, questo il sottotitolo del talk moderato dal giornalista Tommaso Caporale che giunge dopo una serie di appuntamenti incentrati sull’agroalimentare, sull’ambiente, e per ultimo sull’arte, che ha visto protagonisti l’artista visivo Gianfranco Grosso e lo storico dell’arte e curatore indipendente Piero Gagliardi, al cospetto di un pubblico colto e attento.

Il ruolo della donna oggi si inserisce in uno scenario sempre più ampio, spesso fortemente rappresentato da uomini, così come per la politica. L’epoca del 4.0 vede la figura femminile al centro di una crescita sociale e imprenditoriale, capace di fare da motore all’economia, partendo dai piccoli contesti sino alle grandi aziende.

“Altomonte Protagonista” con “E’ tempo di ReAgire” vuole stimolare e tenere accesi i riflettori sul valore di responsabilità a cui oggi siamo chiamati tutti, che vede l’unica alternativa quella di partecipare e agire per scongiurare una recessione morale ed economica e dove la donna può ancora costituire il perno di questa rivoluzione in tutti i settori.

 

Il coordinamento

Altomonte Protagonista

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie