RADIO ONE BANNER SOPRA
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/la c news orari gr.jpg
images/manfreditalia.jpg
images/automonaco 1.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Venerdì 04 Agosto 2017 14:39

DIAMANTE. SI NOMINI UNA NUOVA COMMISSIONE INVALIDI CIVILI

 L’inchiesta della Procura di Paola che tramite la Compagnia dei Carabinieri di Scalea ha portato alla notifica di due ordinanze di misura cautelare nei confronti di segretari amministrativi della Commissione Invalidi civili della sede ASP di Diamante, ha smascherato, in flagranza di reato, pratiche deplorevoli di concussione. 

 

In avanti gli atti dell’inchiesta diranno certamente di più, ma se confermata ogni accusa, saremmo in presenza di reati gravissimi commessi da impiegati pubblici che, anziché dediti al buon funzionamento del servizio, si sarebbero piegati a logiche corruttive ai danni di cittadini fragili e bisognosi. 

La Cgil auspica che l’indagine meritevole della Procura compia il suo corso a 360° per verificare l’integrità dell’agire dell’intera Commissione e, in via cautelativa, al fine di fugare ogni ombra sull’operato della stessa, si chiede che non sia il caso che l’ASP proceda alla nomina di una Commissione Invalidi ex novo allo scopo di assicurare la dovuta fiducia in quanti da lunghi mesi attendono la definizione delle domande in giacenza di cui non sempre si comprendono le modalità di trattamento che ricevono e  se siano stati rispettati i vincoli di legge riguardo la rotazione dei componenti l’ufficio di segreteria della Commissione.

Alla luce dell’inchiesta si ritiene tale misura dovuta non solo a tutela dello stesso Ente ma innanzitutto dei cittadini che ad esso ricorrono per il riconoscimento di diritti da cui discendono prestazioni assistenziali fondamentali per affrontare le loro disagiate condizioni invalidanti.

 

                                                       Mimma Iannello

Responsabile  CGIL Alto Tirreno

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie