RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Giovedì 07 Novembre 2019 12:12

SCALEA.DEGRADO PALESTRA COMUNALE: L'ASSOCIAZIONE SCALEA EUROPEA PUNTA IL DITO CONTRO L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE.

Sono tante le segnalazioni che giungono alla nostra Associazione da parte di famiglie preoccupate per le condizioni della palestra comunale, luogo in cui i nostri bambini e i nostri giovani praticano sport.

Si tratta di luoghi, interni ed esterni, frequentati da ragazzi e che pertanto devono essere assolutamente sicuri.

Invece ci sono, e sono documentate, situazioni di degrado e potenzialmente pericolose per l’incolumità di quanti frequentano la palestra. Vetri rotti, umidità, tombini scoperti e tante altre mancanze che rendono l’ambiente non solo spiacevole dal punto di vista estetico ma soprattutto temibile per l’incolumità fisica di quanti lo frequentano.

L’Associazione Scalea Europea a tal proposito intende richiamare l’attenzione dell'amministrazione comunale ha fatto del decoro della città un cavallo di battaglia ad agire in maniera repentina ed efficace per ridurre i rischi di infortuni per quanti frequentano la palestra comunale.

Molti dei problemi segnalati perdurano da più di un anno. Riteniamo che per sostituire un vetro rotto non servano spese folli e tempi biblici ma soltanto la conoscenza dei problemi.

Qualora l’amministrazione comunale non ne fosse al corrente sarebbe un fatto grave al quale comunque oggi la nostra associazione pone rimedio informando il sindaco e la squadra di governo di questi disagi.

Ci auguriamo a questo punto che gli interventi arrivino nel giro di pochi giorni e ci permettiamo di sottolineare che Scalea merita attenzione durante tutto l'anno e non solo in vista di appuntamenti elettorali.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie