RADIO ONE BANNER SOPRA
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/la c news orari gr.jpg
images/manfreditalia.jpg
images/automonaco 1.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

POLITICA

Giovedì 03 Luglio 2014 18:10

Fondo per la coesione sociale. Interviene Raffaele Papa

“Parlamentari e consiglieri regionali calabresi intervengano per impedire l’uso improprio del Fondo per la coesione sociale”. È quanto si legge in una nota del Coordinatore provinciale del movimento l’Italia del meridione, Raffaele Papa, secondo il quale “che sia Monti, Letta o Renzi per il Sud poco cambia. Mentre il Censis certifica il  continuo allargamento della forbice su disoccupazione, densità d’impresa ed export con un crescente divario Nord – Sud - continua Papa - il governo Renzi utilizza il fondo per la coesione sociale, ex fondi Fas per il sud,  per opere sull’intero territorio nazionale. Continua il raggiro e, quindi, tanto vale che si provveda, una volta per tutte, ad eliminare ciò che è diventato il solito imbroglio a danno del meridione. Con la scusa delle aree sottoutilizzate prima e della coesione ora, non si fa altro che ripartire il tutto, secondo necessità contingenti e di potere politico geografico. Scopriamo così - dichiara Raffaele Papa - che gli interventi per le scuole d’Italia  propagandate a tutta forza dall’attuale premier e altre realizzazioni per un totale di circa 1,3 miliardi di euro, vengono finanziati con fondi che dovrebbero costituire investimenti per lo sviluppo e crescita delle regioni più povere ed in primis della Calabria. A tal fine - conclude Raffaele Papa - chiediamo ai parlamentari e consiglieri regionali calabresi di far sentire, almeno per una volta, la loro voce in difesa dei territori che rappresentano e inoltrare formale protesta su quanto deliberato dal consiglio dei ministri e dal Cipe”.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie