ATTUALITA'

Sabato 31 Ottobre 2020 18:40

UNIONE DELLE ASSOCIAZIONI RIVIERA DEI CEDRI :MIGLIORARE LA STAZIONE FERROVIARIA DI SCALEA S.DOMENICA TALAO.

L' Unione delle Associazioni della Riviera dei Cedri e del Pollino intende rendere noto quello che é stato e che sarà l'impegno per migliorare la stazione ferroviaria di Scalea-S. Domenica Talao, dove da quest'estate fermano tutte le tipologie di treni ad Alta Velocità presenti sul mercato Italiano, essa di fatto é l'hub dell'Alto Tirreno Cosentino.

É bene precisare che tale scalo ferroviario é uno di quelli tenuti meglio in tutta la regione e ciò lo si può notare recandosi nelle altre infrastrutture ferroviarie, prova ulteriore ne é il fatto che quasi ogni giorno in stazione vi sia un addetto alle pulizie ed un addetto alla customer service, é inoltre una delle poche stazioni ad avere installate due biglietterie automatiche e con attivo il servizio di assistenza per le persone a mobilità ridotta.

La questione delle tabelle sbiadite é stata già portata all'attenzione di RFI da parte delle Associazioni già all'inizio della scorsa estate, segnalando non solo lo sbiadimento ma anche la necessità di reinstallare tre nuove tabelle. Inoltre alcune Associazioni all'interno del coordinamento di propria iniziativa si sono proposte per effettuarne il rinnovo previa concessione delle dovute autorizzazioni.

Ma l' Unione delle Associazioni non si é limitata a tale problematica, al Dott. Francesco Massidda, allora commissario straordinario del comune di Scalea, fu chiesto di iniziare ad avviare una interlocuzione per un ambizioso progetto di restyling non solo della stazione ma anche delle aree ad adessa annesse, chiedendo in sintesi:

- rinnovamento interno ed esterno, - costruzione di una pensilina per l'attesa dei treni sul marciapiede centrale e su quello del binario 4, - ampliamento e realizzazione di nuovi parcheggi con annesso terminal bus, - nuovo ingresso lungo viale Ruffillo adiacente alla nuova fermata dei bus realizzata quest'estate.

La richiesta é stata avanzata nonostante quello attuale non sia il momento migliore, é infatti in corso il dibattito se in Calabria si debba realizzare l' Alta Velocità di Rete o l' Alta Velocità Larg (Lean, Agile, Resilient, Green).

É stata inoltre già da tempo inoltrata la domanda per la concessione di alcuni locali dove realizzare un punto di accoglienza con annesso infopoint.

Ma oltre le proposte, nonostante il periodo e le tempistiche, sono state realizzati altri servizi: la deviazione di alcuni bus presso la stazione grazie alla collaborazione della Ditta Preite e del Consorzio Autolinee Cosenza fortemente sollecitata dalla Regione Calabria nella persona del Consigliere regionale Antonio De Caprio, la stampa (avvenuta con lo sponsor di alcune attività commerciali) di locandine con gli orari dei treni AV, le coincidenze sia su ferro che su gomma ed i numeri dei taxi del comune di Scalea, grazie inoltre alla disponibilità del Sig. Antonio Villano, titolare del panificio difronte la stazione, viene garantito anche un adeguato servizio bar e ristorazione dalla mattina presto alla sera con la possibilità per i turisti di acquistare anche prodotti artigianali e tipici calabresi.

Si ricorda infine il buon riscontro in termini di passeggeri, ciò é dovuto non solo al fatto che Scalea sia il comune più numeroso ma soprattutto al fatto che la stazione sia ubicata in una posizione strategica perché a metà strada tra i comuni della costa e quelli montani.

Sarà presentato inoltre nei prossimi giorni la proposta di riapertura nel periodo estivo della stazione ferroviaria di San Nicola Arcella, condivisa con la stessa Amministrazione del comune dell'Arcomagno.
            
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie